Ott201328

AA029939

Sin dai primi mesi di vita i bambini vengono messi in relazione con l’acqua attraverso i corsi di nuoto neonatale.
Ma quali sono i benefici di questa attività? I genitori, e le mamme in particolare, si pongono spesso questa domanda prima di iscrivere i propri piccoli al primo corso in piscina.

Nei corsi di Acqua Amica 0-3 (questo il nome che gli diamo a L’Azzurra) i neonati ritrovano l’habitat naturale in cui hanno vissuto ben nove mesi ritrovando l’autonomia dei movimenti e un ambiente che favorisce il suo sviluppo psico-motorio attraverso lo stimolo di emozioni e percezioni.

Il lavoro fatto insieme agli istruttori si adatta a seconda delle fasce di età, ma per tutta la durata del corso il piccolo scopre nuovi schemi di postura, acquisisce un maggior controllo della respirazione e intensifica il rapporto con i propri genitori attraverso il gioco, grazie al quale intraprende le prime esperienze di gruppo insieme ai propri coetanei.

Un’esperienza unica e sorprendente sia per il bambino che per i neo genitori che assistono increduli ai progressi del neonato che aumenta la fiducia in se stesso e progredisce nelle capacità di apprendimento. Ma i benefici non sono tutti qui. C’è molto di più.

Attraverso l’attività svolta in acqua il bambino rafforza il proprio sistema cardio-respiratorio, sviluppa e rafforza l’apparato scheletrico, favorisce un maggior equilibrio, stimola il sonno e l’appetito.

Qual è l’età giusta per iniziare?
I primi mesi di vita sono i più indicati per avvicinarsi all’acqua perchè l’adattamento è immediato e naturale. Con il passare degli anni i bambini possono sviluppare diffidenza e timore nei confronti dell’ambiente acquatico creando paure e difficoltà di apprendimento nel ragazzo e nell’adulto in cui si trasformerà. Ecco perchè è importante intraprendere l’attività corsistica entro i primi sei mesi.

Acqua Amica a L’Azzurra
I corsi Acqua Amica 0-3 prevedono giorni e orari differenti per andare incontro alle esigenze degli adulti. Nella giornata di sabato, per favorire i diversi livelli di approfondimento, sono stati creati tre gruppi di orario per distinguere le fasce di età: 3-12 mesi, 12-24 mesi, 24-36 mesi. Non si tratta di una suddivisione da rispettare rigidamente, ma di un’indicazione generale da rapportare alle esigenze specifiche di ogni famiglia.

Per consultare costi e orari potete fare riferimento alla brochure di Azzurra o venirci a trovare in piscina. Saremo felici di fornirvi tutte le informazioni e i consigli per il vostro bambino.